Plusvalenze importanti, costi di produzione in aumento

0
272

Dovranno passare molti mesi prima che si possa analizzare approfonditamente il bilancio blucerchiato dell’anno in corso, ma i numeri precisi di quello relativo al 2018, chiuso in positivo con un utile di circa 12 milioni di euro, sono ora disponibili.

Appare subito evidente l’importanza delle plusvalenze, pari a 55,5 milioni. Il fatturato complessivo, invece, è di 64 milioni: se sono calati gli introiti delle partite (4,2 milioni) ed i ricavi commerciali (7,1 milioni), a far lievitare i ricavi hanno contribuito i diritti tv, che ne costituiscono da soli più di due terzi.

A preoccupare sono i costi di produzione, specie se confrontati con quelli riportati nei bilanci precedenti: nel 2014 erano 15,8 milioni, mentre nel 2018 35,9. Un aumento costante e vertiginoso, al contrario delle uscite dovute agli ingaggi del personale, specie i calciatori: 54,1 milioni, grossomodo stabile.

Federico Sturlese