Spal-Sampdoria: i precedenti

0
138

Scontro diretto per la salvezza lunedì sera al “Mazza” per la Sampdoria, che in Emilia tra serie A e B ha giocato 21 volte, con 5 vittorie ed 8 tra pareggi e sconfitte.

Lo scorso 3 Marzo fu una delle tante giornate fantastiche di Fabio Quagliarella, bomber con le polveri bagnate, che segnò una doppietta in avvio in una partita in cui gli estensi accorciarono le distanze solo nel finale con Kurtic, il 30/5/2018 la vittoria per 3-1 consentì agli emiliani di salvarsi ai danni del Crotone: finì 3-1 con un rigore dubbio concesso in avvio ai padroni di casa con Antenucci, la Samp rimase in dieci dopo mezz’ora per il doppio giallo comminato a Caprari e altre due reti spalline in avvio di ripresa con Grassi ed Antenucci; la rete nel finale di Kownacki rese solo meno amara la sconfitta.

Per trovare un’altra partita a livello di massima serie bisogna riavvolgere il nastro al 3/12/1967 con successo estense e rete di Brenna, era la Spal di Cipollini, Bigon ed Edy Reja, il giorno di S.Stefano 1965 l’1-1 porta le firme di Muzzio e Gian Carlo Salvi.

La penultima vittoria doriana è datata 2/11/1958 grazie ad una doppietta del varazzino Recagno in quel 2-1 finale mentre se analizziamo le sfide in cadetteria ricordiamo quella del 18/4/1982 quando la Samp guidata da Renzo Ulivieri e lanciata verso la promozione vinse largamente per 3-0 con reti di Sella, Rosi e Scanziani, nel gennaio 1981 la doppietta di “Gil” De Ponti illuse i ragazzi di Riccomini prima dei due gol di Gibellini, il 20 Aprile dell’anno precedente la rete di “Picchia” Romei venne pareggiato dopo un minuto da Grop.

Marco Ferrera