Con il Milan per il “tutto per tutto”. Andreazzoli si gioca le sue carte

0
118

Le indiscrezioni circolate nei giorni scorsi in merito ad una riconferma del tecnico genoano Aurelio Andreazzoli, che alla guida dei rossoblù ha portato a casa cinque punti nelle prime sei partite, si sono rivelate veritiere. 

Tuttavia, il presidente Enrico Preziosi, molto perplesso a causa del blackout avvenuto dopo la buona partenza, sarebbe pronto ad esonerarlo in caso di sconfitta nella delicatissima gara di sabato, contro un Milan altrettanto allo sbando. In pole position per la panchina si troverebbe Gennaro Gattuso, il quale benchè stia prendendo tempo (è corteggiato pure dagli stessi rossoneri e dalla Sampdoria), rimane il nome più gettonato.

Intanto, l’attuale allenatore vuole giocarsi sino in fondo le sue carte ed è pronto a rischierare dal primo minuto Andrea Pinamonti, Lasse Schöne e Cristian Zapata, inspiegabilmente tenuti fuori durante la sfida con la Lazio.