Atalanta-Genoa: i precedenti

0
515

Il Genoa viaggia sabato alla volta di Reggio Emilia per la trasferta contro l’Atalanta, considerato il rifacimento dello stadio orobico. I precedenti in casa della Dea sono 34, con 14 vittorie dei padroni di casa e 10 tra pareggi e successi rossoblù.

Lo scorso 29 Aprile 2018 gli uomini di Gasperini indirizzarono già nella prima parte il match a loro favore, con le reti di Barrow e Cristante, nella ripresa arrivò il tris di Ilicic prima della rete della bandiera nel finale di Veloso.

Anche nel campionato precedente, era il 30/10/2016, il 3-0 dei padroni di casa firmato da una doppietta di Kurtic e da Gomez frenò la buona partenza stagionale del Genoa targato Juric, l’ultima vittoria è del 10 Gennaio dello stesso anno quando il Grifone allenato da Gasperini, reduce dalla sconfitta nel derby, ottenne tre punti importantissimi in un momento delicato, con le reti di Dzemaili e Pavoletti che costrinsero alla resa l’undici di Edy Reja.

Anche nel campionato precedente il Genoa, in piena volata “europea”, vinse con un rotondo 4-1, con l’ex Pinilla che portò in vantaggio i nerazzurri su rigore, dopo un incomprensibile mani in area di Burdisso , poi arrivarono i gol genoani con il pareggio di testa di Pavoletti, il vantaggio siglato con una gran giocata da Bertolacci e la doppietta di Iago Falque.

Ultimo pari del 27/4/2014, la rete di De Ceglie fu pareggiata da De Luca in chiara posizione di fuorigioco, con il Genoa in dieci per l’espulsione di Portanova e con Perin che neutralizzò un rigore a Denis.

Nel novembre 2012 il Genoa di Del Neri, reduce da una sconfitta nel derby, vinse con il minimo scarto grazie a Bertolacci, i bergamaschi s’imposero nel febbraio dello stesso anno con una rete dell’ex blucerchiato Marilungo.

Il 30/8/2009 era la prima trasferta stagionale e la zuccata di Emiliano Moretti valse i tre punti, il 30/5/1993, si giocava sul neutro di Bologna, il Genoa di Scoglio vinse 2-1 con gli acuti di Ruotolo e Fortunato.

La trasferta di Bergamo evoca una vittoria decisiva, parliamo però di serie B: il 14/6/1981 era la penultima giornata, oltre diecimila sostenitori seguirono il Grifone che ottenne la promozione grazie ai gol di Lorini ed all’autorete di Filisetti, con temporaneo pari su rigore di Scala, con Silvano Martina che difese strenuamente quella preziosa vittoria. Davanti al portiere giocarono Gorin, Testoni, Corti, Onofri, Nela, Claudio Sala, poi sostituito da Russo, Lorini, Todesco, Manueli e Boito.

 MARCO FERRERA