I precedenti di Genoa-Inter

0
208

Sono 66 i precedenti al Ferraris tra Genoa ed Inter ed i rossoblù hanno vinto ben 28 volte, con 22 pareggi e 18 successi nerazzurri. Nelle ultime cinque uscite a Genova sono arrivate altrettante vittorie dei padroni di casa, l’ultima il 17/2/2018 quando una clamorosa autorete di Ranocchia a fine primo tempo ed il sigillo di Pandev dopo un quarto della ripresa indirizzarono il match a favore dell’undici di Ballardini.

Il 7/5/2017 la rete ancora del macedone a venti minuti dalla fine permise alla squadra guidata da Ivan Juric di ottenere tre punti fondamentali in ottica salvezza, con Lamanna bravo a neutralizzare il rigore di Candreva nel finale.

La stagione precedente, era il 20/4/2016, segnò De Maio alla mezz’ora della ripresa, il 23/5/2015 la truppa di Gasperini, in piena rincorsa all’Europa League, s’impose con un emozionante 3-2, con vantaggio ospite di Icardi e pareggio di Pavoletti, con una splendida girata dal limite dell’area. I meneghini si riportarono avanti sempre nel primo tempo grazie all’ex Palacio , subito dopo Lestienne sfruttò un pasticcio tra Handanovic e Ranocchia per siglare il pari. In una ripresa ricca di occasioni, con pali , traverse ed i due portieri Perin ed Handanovic grandi protagonisti, fu Kucka a siglare il sorpasso finale con un’imperiosa incornata a due minuti dalla fine.

L’ultima delle cinque vittorie consecutive è quella del 19/1/2014 e fu una rete di Antonelli ancora nel finale a far gioire il Grifone, l’ultimo pareggio è vecchio di quasi sei anni, il 12/5/2013 terminò senza reti, l’ultima vittoria esterna è del 13/12/2011 e decise il giapponese Nagatomo.

Il 17/10/2009 l’Inter calò la “manita” e terminò con un pesantissimo 0-5 firmato Cambiasso, Balotelli, Stankovic, Vieira e Maicon, il 19/3/2008 Borriello pareggiò nel finale il vantaggio ospite di Suazo.

Ricordiamo due belle vittorie degli anni novanta: il 12/5/1991 terminò con un rotondo 3-0 per i ragazzi di Osvaldo Bagnoli (reti di Ruotolo, Skuhravy ed Aguilera), il 6/11/1994 le reti di Van’t Schip e Ruotolo resero ininfluente il temporaneo pareggio di Marco Del Vecchio mentre il pareggio per 1-1 del 30/4/1978, firmato dal genoano Angelo Castronaro e da Pietro Anastasi , nella partita segnata dal rigore parato da Bordon a Pruzzo, non servì al Genoa per evitare la retrocessione certificata la settimana successiva con il pari in casa della Fiorentina.

 MARCO FERRERA