Sampdoria-Udinese: i precedenti della sfida

0
316

Sabato alle 18 la Sampdoria torna al “Ferraris” per ospitare la pericolante Udinese guidata da Davide Nicola. Sono 35 i precedenti a Genova, con bilancio favorevole ai padroni di casa, vincenti in 19 occasioni, con 11 pareggi e 5 successi friulani, l’ultimo del 10 Dicembre 2012, con reti di Di Natale e Danilo e rigore fallito da Nicola Pozzi.

Sampdoria-Udinese: l’ultimo precedente

Lo scorso 25 Febbraio 2018 la prima rete di Silvestre in maglia blucerchiata sbloccò un match complicato, impreziosito nella ripresa dalla cavalcata vincente di Zapata, che fece esplodere la Sud con una gran conclusione che si infilò all’incrocio dei pali della porta difesa da Bizzarri , con autorete nel finale di Silvestre che fissò il punteggio sul 2-1 per l’undici di Giampaolo.

Nel dicembre 2016, turno pre-natalizio, terminò con un deludente zero a zero, il 10/4/2016 la Samp di Montella ottenne tre punti fondamentali nella corsa alla salvezza imponendosi per 2-0 grazie ad un’autorete di Armero su diagonale di Muriel ed alla stoccata di Fernando, che capitalizzò splendidamente una giocata d’autore tra Quagliarella e Cassano.

Il 20/12/2014 terminò 2-2, con gol in avvio di Obiang, pari e sorpasso a cavallo della mezz’ora di Geijo e Danilo e pari nella ripresa di Gabbiadini, al suo ultimo gol in blucerchiato prima della cessione al Napoli, il 13/1/2014 si giocò il lunedì ed arrivò un rotondo 3-0, con doppietta di Eder (un gol su rigore) ed alla singola marcatura di Gastaldello.

Con l’Udinese l’inizio (sofferto) della cavalcata Champions

Il 29 Agosto 2008, avvio della stagione che condusse la Samp di Del Neri alla qualificazione Champions, arrivò una sofferta vittoria per 3-1, con Castellazzi , portiere doriano, grande protagonista e migliore in campo e reti di Pazzini, Mannini e Cassano e gol ospite di Di Natale, con il portiere friulano Handanovic che sventò un calcio di rigore di Cassano.

Gol e spettacolo il 20/9/2006, con Udinese avanti di tre gol grazie a Di Natale, Iaquinta ed Asamoah e Samp di Novellino capace di rimontare grazie a Gennaro Del Vecchio, la cui rete prima dell’intervallo diede il via al crescendo dei padroni di casa, in rete nella ripresa con Volpi su punizione e con Flachi.

Udinese corsara nel 2004, un 3-1 firmato da Jankulovski, Pizarro su rigore e Iaquinta, con momentaneo pareggio di Fabio Bazzani, Vincenzo Montella segnò una doppietta ( di Veron e Laigle gli altri gol) nel 4-0 del maggio 1997, il 26/11/1995 una straordinaria punizione di Sinisa Mihajlovic gonfiò la rete sotto la Sud al novantesimo, nel 1998 arrivò la vittoria più larga dei friulani a Marassi, uno 0-3 firmato da una doppietta del danese Jorgensen e dal gol di Statuto.

La vittoria con più gol rimane quella del 6/2/1994, la Samp giocò a tennis e s’impose per 6-2, con doppiette di Jugovic e Mancini e singole di Platt e del giovane Amoruso, con sigilli ospiti di Pizzi e Desideri, le reti d’autore di Paolino Pulici, Massimo Mauro e Franco Causio, intervallati dalla prodezza di Scanziani, regalarono alle “zebrette” una meritata e convincente vittoria nella stagione 1982-83.

Marco Ferrera