Genoa: arriva Sandro, Mandragora più lontano

0
681

Grandi manovre a centrocampo per il Genoa. Il brasiliano Sandro sarà il prossimo colpo, per Mandragora si fa dura, troppe le concorrenti.

Sarà Sandro il primo rinforzo per il nuovo centrocampo del Genoa richiesto a gran voce da Ballardini per alzare l’asticella, dimenticare gli ultimi anni passati a soffrire per rimanere in serie A e cercare di tornare nella parte sinistra della classifica. Il brasiliano arriverà la prossima settimana mentre la folta concorrenza sta complicando l’affare Mandragora.

Genoa: preso Sandro

Prima le buone notizie. Sandro arriverà al Genoa per dare esperienza, tecnica e tenacia alla mediana. La sua scintillante carriera con 24 presenze nella Nazionale brasiliana è stata fermata in fase di ascesa dagli infortuni, il Benevento gli ha riaperto le porte del grande calcio e lui è rientrato sulla scena con una seconda parte di campionato da trascinatore. Le qualità in campo e non solo hanno convinto Preziosi a scavalcare tutta la concorrenza e la prossima settimana verrà trovato l’accordo con l’Antalyaspor, quello con il giocatore è in dirittura d’arrivo.

Genoa: si complica il fronte Mandragora

Per un centrocampista che arriva, un altro che probabilmente non tornerà a vestire la maglia del Genoa. E’Rolando Mandragora su cui si è alzato il pressing del Monaco, secondo alcuni pronto ad offrire venti milioni, e di altri club tra cui Atalanta e Fiorentina. Il Grifone potrebbe non essere escluso dalla corsa ma se le cifre rimarranno quelle circolate nelle ultime ore sarebbe impossibile partecipare all’asta. Sandro sì, Mandragora no quindi, almeno per il momento, poi scatterà anche l’operazione Bertolacci, anche questa ben impostata. Il Milan chiede 5 milioni, il Genoa accetterà e spalmerà il pesante ingaggio in più anni. Così Ballardini verrà accontentato, per lui il centrocampista è destinato a diventare il faro del Grifone della prossima stagione, per questo ha chiesto a Preziosi uno sforzo per non lasciarlo andare.