I top e i flop di Genoa e Sampdoria

0
710

Mustafi festeggia il primo gol in A
Mustafi festeggia il primo gol in A

La Samp batte l’Atalanta trascinata da super Mustafi, a Torino il Genoa perde e delude soprattutto Biondini
I TOP
Shokdran Mustafi: Il primo gol in serie A arriva con il brivido, l’arbitro Irrati ha rischiato di annullare tutto con una decisione che sarebbe stata a dir poco cervellotica. Il tedeschino segna ma soprattutto è un muro invalicabile in difesa. E’nata una stella?
Mattia Perin: è la domenica dei giovani rossoblucerchiati. Il portierino al cospetto del mito Gigi Buffon fa un partitone, nel primo tempo sorregge la barca alla deriva con almeno tre interventi da fuoriclasse. La parat su Pirlo è un gioiello.
Pedro Obiang: Il centrocampista blucerchiato cresce a vista d’occhio dopo una partenza in campionato sottotono. Contro l’Atalanta nel primo tempo fa per due se non per tre. Lo trovi ovunque e sbaglia anche poco in appoggio nonostante la grande fatica. Rigenerato.
I FLOP
Davide Bondini: il rigore non c’era, meglio dirlo subito per evitare dubbi, ma la partita del rosso centrocampista è da dimenticare. Corre moltissimo ma questa volta lo fa spesso a vuoto mandato fuori giri dagli avversari. Quando ha la palla nei piedi è un disastro.
Angelo Palombo: riportato a centrocampo non ne azzecca una. Il pubblico lo becca e lo fischia, lui risponde nel peggiore dei modi ma poi si scusa. Insomma il sabato sera del 17 è davvero nerissimo, si spera in un cambio di rotta deciso.
Juraj Kucka: a Torino prima di ieri era stato protagonista con due assist in altrettante partite. Lo slovacco questa toppa cedendo alla strapotenza di Vidal e Pogba. Impreciso in tutte le fasi di gioco, dovrebbe essere l’uomo più vicino a Gilardino in fase di spinta ma non vede mai la porta di Buffon.