Verona-Genoa, i precedenti: Abbadie ultimo eroe al Benetgodi

0
211

Marco Ferrera racconta i precedenti di Verona-Genoa in serie A. I genovesi non vincono da oltre 60 anni.

A livello di massima serie Verona e Genoa si sono affrontate solo undici volte , con  5 tra vittorie scaligere e pari, con un solo successo pieno dei rossoblu, arrivato quasi sessant’anni orsono. Il 27 Aprile 1958 finì 3-1, con vantaggio locale ad opera di Tesconi e pareggio di Dalmonte prima dell’intervallo.

Nella ripresa salì in cattedra “El Pardo”, al secolo Julio Cesar Abbadie, il campione uruguaiano che indossò il rossoblu tra il 1956 ed il 1960 e che realizzò una doppietta, con il Grifone che scese in campo con Gandolfi, Bruno, Becattini, De Angelis, Carlini, Leopardi, Frignani, Abbadie, Dalmonte, Robotti, Barison.

Una curiosità: quella partita fu diretta dall’arbitro austriaco Kainer.

Ultimo confronto quello del 24/1/2016, con il Genoa di Gasperini avanti grazie ad un’autorete di Coppola, portiere veneto e pareggio dell’ex doriano Pazzini.

Anche il 24/9/2014 finì in parità, con i rossoblu in vantaggio di due gol grazie ad un’incornata di Matri su cross di Marchese  con l’attuale attaccante del Sassuolo che firmò il raddoppio sfruttando un’indecisione di Marquez, prima della rimonta dei gialloblu grazie a Tachtsidis e Ionita.

Il 30 Marzo dello stesso anno la doppietta di Luca Toni e la singola di Donadel fissarono il 3-0 finale per i ragazzi guidati da Andrea Mandorlini.