Sampdoria all’attacco: niente Zaza, rispunta Driussi e idea Defrel

0
347
Driussi obiettivo di mercato della Sampdoria
Driussi obiettivo di mercato della Sampdoria

Movimenti anche in attacco per il mercato della Sampdoria. Se parte Zapata niente Zaza, piacciono defrel e Driussi.

Piazzati i colpi Colley, Alex Ferrari, Majer e Berisha per difesa e centrocampo ora la Sampdoria punta a cercare nuove soluzioni in attacco. Giampaolo ha chiesto giocatori più tecnici e meno fisici, per questo in uscita potrebbe esserci Zapata. Sfumata l’idea Zaza, i profili ideali sarebbero quelli di Driussi dello Xenit, già seguito l’estate scorsa, e Defrel, in uscita dalla Roma.

Sampdoria: Zapata può partire

Come detto l’indiziato numero uno per lasciare la Sampdoria in estate è Zapata. Il colombiano ha fatto benissimo ma sembra non rientrare troppo nel nuovo piano tattico di Giampaolo. Ferrero, che lo ha acquistato per 20 milioni, non vuole mettere a bilancio una minus valenza e quindi vorrebbe almeno 25 milioni. Il prezzo avrebbe spaventato l’Atalanta che continua comunque a seguire la situazione. In passato il Borussia Dortmund si era fatto avanti e anche l’Atletico Madrid aveva mandato i suoi osservatori a Marassi per guardare da vicino Zapata.

Sampdoria: niente Zaza si puntano Driussi e Defrel

La partenza di Zapata aprirebbe così le porte ad un nuovo acquisto che dovrà essere una prima punta veloce e tecnica per la nuova Sampdoria. Il nome forte sembrava essere quello di Zaza in uscita dal Valencia, ma l’attaccante non sarebbe convinto di approdare alla Sampdoria, come spiega Il Secolo XIX di oggi. Così riprende quota l’idea Driussi, argentino seguito con un forte pressing la scorsa estate. Non se ne fece nulla e così ne approfittò lo Zenit in cui quest’anno ha giocato 40 partite mettendo a segno 6 gol e 6 assist. In Italia invece la pista più calda è quella che porta a Defrel. La Roma lo può cedere, l’Atalanta ha già fatto qualche sondaggio, la Sampdoria potrebbe inserirsi ma ad un sola condizione: l’addio di Zapata.