Sampdoria-Fiorentina 2-2: Babacar gela Marassi

0
183
Mercato Sampdoria: Bruno Fernandes in uscita
Mercato Sampdoria: Bruno Fernandes in uscita

La Sampdoria viene raggiunta sul 2-2 all’89esimo dalla Fiorentina. Decisivo il gol di Babacar all’ultimo respiro.

L’urlo della vittoria rimane strozzato in gola a tutti i tifosi della Sampdoria che sognavano di fermare anche la Fiorentina sei giorni dopo aver sbancato San Siro. La squadra di Giampaolo parte meglio, subisce il ritorno della viola, trova il nuovo vantaggio, ma viene definitivamente raggiunta a pochi minuti dal termine.

Sampdoria-Fiorentina 2-2: il primo tempo

Giampaolo sceglie ancora Dodò a sinistra e risolve il dubbio Linetty-Praet affidandosi ancora una volta al polacco. Nei viola c’è Bernrdeschi, recuperato contro ogni pronostico. L’inizio è fissato alle 12,30 ma il traffico genovese (città bloccata dalla mezza maratona) non lascia scampo al pullman viola che arriva a Marassi con 20 minuti di ritardo. Si parte alle 12.50 e alle 12,55 la Samp è già avanti. Fernandes dopo cinque minuti impallina Tatarusanu con il tiro da fuori ce vale il quinto centro stagionale del portoghese, record personale. Giocano meglio gli uomini di Giampaolo, soprattutto nella prima parte ma non riescono a trovare il punto del 2-0, mentre la Fiorentina cresce con il passare del tempo.

Sampdoria-Fiorentina 2-2: il secondo tempo

La partita, già godibile nei primi 45 minuti, esplode nella ripresa con tre gol in meno di mezz’ora. Al 60’ Rodriguez infila Viviano per il pari, undici minuti più tardi Alvarez, subentrato a Linetty, fa 2-1. La Fiorentina a questo punto spinge sull’acceleratore e alla fine trova il pareggio con Babacar che sorprende Viviano con un pallonetto che gela Marassi. E’l’89’ e la partita finisce 2-2.