La Polonia di Linetty e Bereszynski ai Mondiali

0
107

La Polonia tramuta il sogno in realtà. Dodici anni dopo l’ultima volta, la nazionale di Adam Nawalka batte il Montenegro per 4-2 e ottiene la qualificazione diretta alla Coppa del Mondo FIFA. Con un’intera nazione possono gioire i blucerchiati Bartosz Bereszynski e Karol Linetty, colonne dei biancorossi e ovviamente tra i candidati forti a far della spedizione per Russia 2018.

Poker. Nell’ultimo match di qualificazione – in cui il centrocampista è rimasto a riposo mentre il terzino è stato confermato a sinistra per poi essere dirottato sulla destra nella ripresa – i polacchi si portano sul 2-0 nel giro di un quarto d’ora o poco più (6′ Maczynski, 16′ Grosicki) ma subiscono, nella seconda frazione, il ritorno dei montenegrini. Mugosa (78′) e Tomasevic (83′) mettono in discussione il primato del Gruppo E – insidiato dalla Danimarca -, Lewandowski però riporta presto il sereno sul “Narodowy” di Varsavia segnando il nuovo sorpasso all’85’, prima che un autogol di Stojkovic all’87’ chiuda definitivamente i giochi.