Giampaolo avverte la sua Samp: “Il Benevento è vivo”

0
105
Marco Giampaolo nuovo allenatore della Sampdoria
Marco Giampaolo nuovo allenatore della Sampdoria

Conferenza stampa di presentazione di Benevento-Sampdoria oggi per Marco Giampaolo che non vuole cali di tensione.

Ventisei punti di differenza, tredici posizioni di classifica tra l’una e l’altra squadra eppure Marco Giampaolo alla vigilia della sfida contro il fanalino di coda Benevento alza la tensione in casa Sampdoria. Nessun calo, nessuno sguardo alla classifica che “non scende in campo” ma tanta voglia di proseguire il percorso intrapreso da inizio campionato ad oggi. Insomma il tecnico blucerchiato chiede ai suoi di continuare a giocare il calcio espresso domenica dopo domenica senza sottovalutare un avversario che dopo la prima vittoria in campionato è vivo e vuole continuare a lottare per la salvezza.

Giampaolo: la conferenza stampa prima di Benevento-Sampdoria

«In campo non ci va la classifica». Questo il monito di Marco Giampaolo nella prima conferenza del 2018. Attenzione, perché la partita di Benevento non è da prendere sotto gamba. «Servirà la migliore Sampdoria – spiega il tecnico dalla sala stampa del “Mugnaini” di Bogliasco -. Dovremo essere bravi a marcare le differenze tra noi e loro, vincendo così tutti i confronti individuali».

Bilancio. Trenta punti e non è finita qui. «Con questa gara si chiude in qualche modo il nostro girone di andata – continua il mister -, perché arriveremo a diciannove partite. Poi recupereremo quella contro la Roma. Un bilancio? Potrò farlo al novantesimo, perché poi avremo un po’ di pausa».

Mentalità. «La Sampdoria è costruzione di un’idea – va avanti Giampaolo -. Da un anno e mezzo a questa parte abbiamo cominciato un percorso tecnico che ci permette di non giocare con il freno a mano tirato. Dobbiamo consolidare questa mentalità».

Vivi. Il Benevento sarà pure ultimo, ma è in salute. «De Zerbi è un allenatore bravo, giovane e ricco di idee – conclude -. Stanno muovendosi sul mercato e sono una squadra viva. Fanno un calcio propositivo. Dovremo almeno pareggiare la voglia di fare bene».