A Genova si dovrebbe giocare solo sabato e domenica

0
270

Sono stati diramati gli anticipi ed i posticipi del campionato di serie A fino alla diciannovesima giornata. Impegni naturalmente spalmati anche per le nostre squadre ma vorrei porre l’attenzione su alcune partite programmate in giorni lavorativi . Trovo assurdo e demenziale il giorno (mercoledì 19 settembre) e l’orario (ore 17) del match contro la Fiorentina, recupero della prima giornata rinviata per la sciagura avvenuta a Ponte Morandi ma assolutamente inaccettabile e privo di ogni logica far giocare due partite casalinghe della Sampdoria, quelle contro Spal e Sassuolo , il lunedì 1 e 22 ottobre, congestionando ulteriormente la nostra città già alle prese con gravi problemi di viabilità. Credo che sarebbe una decisione di buon senso far disputare le partite il sabato o la domenica, quando la circolazione cittadina risulta decisamente inferiore rispetto a qualsiasi giornata lavorativa.

Anche Genoa-Chievo si giocherà un mercoledì, il 26 Settembre, ma in questo caso si tratta di un turno infrasettimanale , secondo il nostro modesto parere gli organi preposti dovrebbero riportare lo svolgimento di questi incontri al sabato o alla domenica per non aggravare una situazione che si prevede possa esplodere di qui a pochi giorni, con la riapertura delle scuole ed il ritorno delle attività a tempo pieno.