Genoa: in tre su Perin, già scelto il sostituto

0
243
Perin passa dal Genoa alla Juve
Perin passa dal Genoa alla Juve

Mattia Perin è al passo d’addio, tre big italiane se lo contendono e il Genoa avrebbe già scelto il sostituto per la prossima stagione.

La voglia di giocare la Champions, il posto da titolare in Nazionale, il bisogno di provare a mettersi in gioco in una realtà più grande e importante. Sono tutti dettagli che potrebbero portare via dal Genoa Mattia Perin, portiere di primissimo livello e capitano del Grifone. Dopo tanti abboccamenti sembra proprio che la prossima sarà l’estate dell’addio.

Genoa: Napoli, Juve e Roma vogliono Perin

In trattativa per il portiere ci sarebbero tre big del calcio italiano. Il primo club a muoversi è stato il Napoli che deve sostituire Pepe Reina già accasatosi al Milan. De Laurentiis ha diverse alternative, per questo al momento la trattativa Perin non è ancora entrata nel vivo. Così nello spazio lasciato vuoto dagli azzurri si è inserita la Juventus che giovedì darà l’addio a Buffon. Szczesny è il titolare, serve un secondo che possa regalare la stessa sicurezza, per questo Perin è un obiettivo sensibile, senza contare che il portiere del Genoa si giocherebbe le sue occasioni per sovvertire le gerarchie. Preziosi chiede 20 milioni, la Juve starebbe proponendo 13 più Mandragora, pedina da sempre nei pensieri del Grifone che lo ha cresciuto. Attenzione però alla Roma, Allison dovrebbe rinnovare, ma molte grandi del calcio europeo si sono accorte di lui grazie alla grande stagione in Italia e in Champions.

Genoa: Skorupski è il sostituto di Perin

E proprio da Roma dovrebbe arrivare il sostituto di Perin. La prima scelta per il nuovo numero uno del Genoa sarebbe infatti Skorupski, secondo di Allison in giallorosso quest’anno. Il portiere si era messo in evidenza l’anno scorso da Empoli, in questa stagione ha giocato solo una partita di Coppa Italia ma sulle sue qualità il Genoa sembra credere e molto. Al momento alternative valide non sembrano essercene, è circolato il nome di Audero, di proprietà della Juve e oggi al Venezia, ma così come sono nate, le voci sembrano essere già finite.