Dieci curiosità su Genoa-Atalanta: bergamaschi preda preferita di Bertolacci

0
328
Bertolacci
Bertolacci

Lunedì alle 19 il Genoa sfida l’Atalanta al Ferraris, ecco alcune curiosità sul match. Il Grifone è la seconda peggiore squadra in A per rendimento interno.

Il Genoa ha perso le ultime tre gare contro l’Atalanta in Serie A dopo che era rimasto imbattuto in tutte le precedenti sette (3V, 4N).

Il Genoa ha perso le ultime due sfide casalinghe con l’Atalanta in Serie A; considerando anche i quattro pareggi precedenti, è la peggior striscia senza vittorie (sei gare) dei liguri contro i bergamaschi a Marassi.

Il Genoa ha ottenuto sette punti nelle ultime tre partite di campionato, uno in più rispetto a quelli guadagnati nelle precedenti 13 gare.

L’Atalanta non ha ancora vinto fuori casa in questo campionato (3N, 4P): i bergamaschi non arrivano a otto trasferte di fila senza successi da maggio 2016 (10 in quell’occasione).

Solo il Milan (-11) ha un saldo punti peggiore dell’Atalanta (-8) rispetto alle prime 15 giornate dello scorso campionato.

Il Genoa ha segnato solo cinque gol nelle ultime sette gare di campionato, tutti con giocatori diversi (Taarabt, Izzo, Rigoni, Lapadula, Pandev).

Con quello di Ilicic al Torino, sono ora cinque i gol dell’Atalanta arrivati dalla panchina, nessuna squadra ha fatto meglio in questa Serie A – il Genoa è però una delle due formazioni (con la Juve) che non ha ancora subito reti da calciatori entrati a partita in corso.

Da una parte solo SPAL (2) e Benevento (0) hanno fatto meno punti dell’Atalanta (3) in trasferta in questa Serie A; dall’altra solo il Benevento (1 punto) ha fatto peggio del Genoa in casa (2).

L’Atalanta è la vittima preferita in Serie A di Andrea Bertolacci: tre le sue reti ai bergamaschi – il centrocampista, ex Milan, non ha ancora segnato in questo campionato.

L’unica tripletta in Serie A di Alejandro Gomez è arrivata nell’ultimo match giocato tra queste due squadre, ad aprile 2017.