Cessione Genoa: Cellino lontano, il punto sulle trattative

0
279
Genoa: Preziosi è di nuovo re del mercato
Genoa: Preziosi è di nuovo re del mercato
Banner_Carte_300x250

Scade a fine mese la deadline per la cessione del Genoa, Cellino ad oggi è più lontano, si parla di una cordata genovese insieme a Preziosi.

Brusca frenata nella trattativa tra Massimo Cellino ed Enrico Preziosi per la cessione del Genoa. I primi incontri a Londra sembravano aver dato ossigeno alla possibilità, ma tutto si sta arenando. Cellino vorrebbe acquistare il Genoa sobbarcandosi i debiti ma senza nessun costo aggiuntivo. La sostanza è che Cellino vuole acquistare il Genoa a costo zero e su questo Preziosi non è affatto d’accordo.

Cessione Genoa: il punto sulle trattative

Niente è perduto al momento, ma se qualcuno non farà un passo verso l’altro sembra moto difficile che qualcosa di concreto possa muoversi in tempi brevi. Ieri qualcuno aveva aperto la porta verso un incontro che non c’è mai stato, le parti sembrano molto lontane anche perché Preziosi non ha accolto la grande fuga di notizie che c’è stata nelle ultime settimane.

Oggi l’edizione genovese di Repubblica rilancia l’interessamento di una cordata di imprenditori genovesi che non vorrebbero rilevare il club, ma si affiancherebbero a Preziosi con degli investimenti per rilanciare il Grifone. Un’ipotesi, per ora nulla più, che farebbe sicuramente piacere al presidente. Sono invece svanite nel nulla le voci di una eventuale cordata russa con Claudio Ranieri in panchina.

Cellino o la cordata genovese dovranno comunque muoversi in fretta perché Preziosi ha già dato la sua deadline, entro fine giugno bisogna chiudere se si andrà oltre si inizierà a costruire la squadra per il prossimo campionato con Juric in panchina e il possibile ritorno di Capozucca come direttore sportivo che potrebbe affiancare Mario Donatelli.